m: info@dadart.gallery

Cerca
Close this search box.

Jacopo Mandich

Romano d'origine ma torinese d'adozione, classe 1979, Jacopo Mandich si è laureato in scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma nel 2005. Nel 2006 vince il premio Edgardo Mannucci. Nel 2015 frequenta i corsi biennali di specializzazione all’Accademia di Belle Arti di Urbino e di Torino.

Nel 2015 è stato il primo artista italiano invitato alla Biennale Contemporanea di Ekaterinburg in Russia. Nel 2018 frequenta il Master di scultura alla Burg Giebichenstein Kunsthochschule Halle, Halle, Germania.

Ricerca artistica
In bilico tra conoscenza sensibile od opinione e conoscenza intelligibile o scienza, nonché tra intellezione o credenza, la ricerca artistica di Jacopo Mandich si basa sull’interazione alchemica ed energetica che attraversa la materia, laddove legno, ferro, pietra, tra gli altri materiali, entrando in contatto tra di loro, creano un nerboruto cortocircuito che è in grado di generare potenti, vibranti e stupefacenti strutture scultoree con l'intento di indagare tutte quelle energie nascoste e intangibili che sono alla base dei movimenti del flusso umano.